Monica Forte

Nutrizionista presso Studio Medico Roma sud, Roma (Italia): consulenza nutrizionale Valutazione dei bisogni nutritivi ed energetici Elaborazioni diete personalizzate.

2016 Dietista Volontaria

Asl Roma 1 Dipartimento : U.O.S.D. Disturbi del Comportamento Alimentare Poliambulatorio S. Maria della Pietà – Pad. I, Roma

Dal 2016 volontaria presso il centro DCA dell Asl Roma 1 come dietista / nutrizionista esperta in disturbi del comportamento alimentare.

Lavoro sia individuale che di gruppo con i pazienti per la rieducazione alimentare e collaborazione con le altre figure professionali .

 

2001 – 2008 Biologa INRAN (istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione, Roma (Italia)

2007-2008: valutazione della qualità antiossidante dei diversi legumi e delle diverse birre in commercio tramite analisi quantitativa degli acidi fenolici usando la tecnica dell HPLC.

2006: Determinazione acidi fenolici nel vino usando tecnica HPLC

2005: Studio di polisaccaridi presenti in materie prime cerealicole .Utilizzo di sistemi enzimatici e spettrofotometrici per la determinazione dell amido totale in campioni di siero.

2003-2004: perfezionamento metodo HPLC per la determinazione dei legami crociati del collagene nelle urine. determinazione di legami crociati del collagene in campioni di urine di bambini di età compresa tra 12 e 36 mesi

2002: Studio sulla valutazione di nuovi possibili marcatori della cartilagine e del turnover osseo con lo scopo di prevenire ed arrestare il ritardo di crescita infantile. Messa a punto del metodo Aspec- HPLC per la valutazione dei metabolici del collagene nelle urine

2001: – Determinazione quantitativa del retinolo sierico di bambini del Kosowo, usando la tecnica HPLC con rivelatore a diodi (Diode array).

2002 Insegnante nutrizione. Università Urbaniana, facoltà di Missiologia della Pontificia, Roma (Italia). Nozioni di base di alimenti e nutrizione

 

ISTRUZIONE E FORMAZIONE

2001 Laurea in Scienze Biologiche
Università di Roma La Sapienza, Roma (Italia)
Il metabolismo scheletrico nel ritardo di crescita di origine nutrizionale : uno studio sul campo dei bambini della popolazione rifugiata Saharawi.
Voto finale : 100/110

2005 Specializzazione in scienza dell Alimentazione
Università di Roma Tor vergata, Roma
Definizione di energia e nutrien;Approfondimento delle conoscenze nel campo dell’alimentazione e nutrizione, definizione dei bisogni in energia e nutrienti per il singolo individuo e per la popolazione, il ruolo degli alimenti nel soddisfare i bisogni di energia e nutrienti dell ‘uomo, la valutazione dello stato di nutrizione e dei fabbisogni di energia e nutrienti per un individuo sano
voto finale : 110 e lode

Esame di stato
Università La Sapienza Roma, Roma (Italia)
Abilitazione all Albo professionale dei biologi
Voto : 123/150

2017 10° Congresso Nazionale SISDCA La Competenza Clinica nella Cura di Disturbi del Comportamento Alimentare e Obesità (DA&O) – SISDCA, Roma
Scambio di pareri nell’ottica della multidisciplinarietà: psichiatri/ psicoterapeuti, medici nutrizionisti, dietisti, internisti, fisiatri, endocrinologi sollevano importanti tematiche sui Disturbi alimentari al fine di proporre valide soluzioni alle criticità riscontrate nella pratica clinica e ottenere così una migliore soluzione al problema.

2015 Workshop Family Based treatment nella cura dei disturbi del comportamento alimentare in adolescenza”
Asl Roma 1 (ex Roma E) in collaborazione con l associazione Fenice Lazio Onlus, Roma
Premesse teorico pratiche, studi epidemiologici, Principali studi di efficacia e il razionale clinico dell approccio FBT. Descrizione, in dettaglio, delle principali fasi d’intervento su cui si articola il trattamento, finalizzato ad un ripristino di un comportamento alimentare adeguato e ad una ripresa di uno sviluppo adolescenziale fisiologico e più armonico.

2015 Corso di perfezionamento in Alimentazione e tumori
ABNI, Roma
Cosa è il tumore e come leggere un referto, Valutazione dello stato nutrizionale, la malnutrizione, la cachessia, l’angolo di fase. Focus su alcune diete: (vegetariana, vegana, iperproteica, chetogenica, latte ecc) e tumori. La nutrizione nel paziente in trattamento oncologico. Il WCRF e il codice europeo

2015 Convegno: La dieta mediterranea oggi : dalla antico al nuovo
ABNI, Roma
La dieta mediterranea come modello , non come menù; latti fermentati nella cultura alimentare mediterranea; una nuova frontiera nello studio degli effetti della dieta mediterranea; Effetto degli stili dietetici sulla composizione del microbioma e metaboloma salivare e intestinale dell’uomo; ABNI

2014 Seminario su trattamento integrato e multidisciplinare dei disturbi del comportamento alimentare (DCA)
Aelle il Punto Soc. Coop.Soc. Onlus
Panoramica generale del DCA; epidemiologia aggiornata dei DCA che tenga conto delle fluttuazioni e delle migrazioni diagnostiche; gli elementi di comprensione del funzionamento mentale e interpersonale dei pazienti con DCA; le chiavi di lettura dei fallimenti nella relazione terapeutica e le tecniche per riparare tali fratture; L intervento residenziale e ambulatoriale ( modello Todi) con particolare riferimento all intervento psico-nutrizionale, al counseling filosofico e all’ intervento sulla famiglia

Corso di perfezionamento in nutrizione pediatrica
ABNI, Roma
Nutrizione nel bambino e nell’ adolescente; Alimentazione nelle varie fasi dell accrescimento
Strategie operative e esercitazioni pratiche con elaborazione di piani nutrizionali per il bambino eL adolescente sano. Alimentazione nella collettività. Le mense scolastiche; prevenzione dell’ obesità; DCA: interventi nutrizionali e riabilitativi. Casi clinici; Il bambino e l’adolescente vegetariano Il bambino e l’adolescente vegano. Esercitazioni pratiche. Il bambino e l’adolescente allergico Il bambino e l’adolescente celiaco. Il bambino e l’adolescente obeso Strategie operative ed esercitazioni pratiche con elaborazione di piani nutrizionali per il bambino e l’adolescente obeso; Il Bambino e l’adolescente che pratica sport.

2014 Corso di aggiornamento alimentazione e integrazione nutrizionale per lL’attività sportiva.
AInut
Conoscenze specifiche per pianificare una corretta alimentazione nello sportivo agonista e non. Conoscenze fisiologiche e biochimiche per un uso corretto di integratori alimentari.

2012 La nutrizione nelle varie età della donna. Corso di aggiornamento
ABNI
Alimentazione al femminile; Programmi nutrizionali che tengano in considerazione le problematiche specifiche che si possono presentare nei diversi momenti della vita della donna.

2012 Corso di aggiornamento” Integratori alimentari: piante ed erbe officinali, aspetti normativi eloro corretto utilizzo”
ABNI
Aspetti biochimici e legislativi degli integratori alimentari, il loro ruolo nutrizionale e il loro ruolo come veicolo di sostanze bioattive; analizzate le diverse situazioni, sia fisiologiche che patologiche, nelle quali sia possibile utilizzare gli integratori correttamente e in sicurezza

2011 Corso aggiornamento “ Alimentazione e supporto Nutrizionale: Biologia e Nutrizione “
Ordine Nazionale dei Biologi, Roma
Stress e scelte alimentari; utilità degli integratori nella difesa del colesterolo; strategie per mantenere nel tempo il peso perduto; sindrome metabolica; celiachia e aspetti storico antropologici

 

PUBBLICAZIONI

▪ Nardini M, Forte M, Vrhovsek U, Mattiva F, Scaccini C. White wine phenolics are adsorbed and extensyvely metabolized in humans. J Agric Food Chem. 2009 April 8;57(7):2711-8

▪ Forte M, Ferrari M, Mistura L, Branca F. Vitamin A status of the children under five years in Tajikistan o October 2004 (Report).

▪ Forte M, Lopriore C, Briend A, Robins S, Branca F. Biochemical markers of bone metabolism in catch up growth of malnourished children. Annals of Nutrition and metabolism 2003; 47: 532(Poster).

▪ Forte M, Rossi L, D’Arca T, Branca F. Applicazione del ciclo di sorveglianza nutrizionale ed interventi di salute pubblica nella popolazione rifugiata del Sahara occidentale. Congresso SINU, Salsomaggiore, Ottobre 10-12, 2002 (Poster).

▪ Forte M Germani D, Geremia C, Rossi L, Branca F,Cianfarani S. Urinary excretion of IGFBP-3 in growth retarded malnourished children. SINU XXX Riunione Generale (Milano, 26-29 Novembre 1998).

▪ Rossi L, Forte M, Branca F. Growth and skeletal metabolism in a population with high prevalence of stunting: a field study on Saharawi refugees. Annals of Nutrition and metabolism 2001; 45 (suppl 1): 249

 

Incontra i nostri professionisti

Alcune malattie dei denti e della bocca sono risolvibili solo in sinergia con altri specialisti medici. Per questo abbiamo creato un poliambulatorio in cui all’odontoiatria abbiamo associato le altre specializzazioni mediche. La gestione in equipe di ciascun paziente ci porta a risultati migliori e più consolidati.